fbpx

Sui quadri elettrici (e sui figli) non si scherza

Beh ,alla fine, voi che fate quadri e impianti elettrici siete tutti uguali! I quadri elettrici alla fine sono quadri elettrici!”

E’ vero? Quando devi scegliere il tuo progettista dell’impianto elettrico per la tua macchina speciale prendi un po’ di nominativi di aziende progettiste, le metti in un calderone e estrai il tuo nuovo fornitore? Io non ci credo.  Ecco perchè.

“Voi che fate quadri elettrici siete tutti uguali!”

Se pensi al solo cablaggio del quadro elettrico, un pò di verità in questa frase  c’è.

Devi solo trovare qualcuno che

  • sia attento e pignolo e ordinato (a proposito, vuoi venire a visitare la nostra officina? Chiamaci!);
  • abbia  una buona esperienza come cablatore;
  • sappia leggere uno schema elettrico;
  • abbia confidenza con cacciavite e pinza (no, già l’uso del dinamometro è una competenza in più).

E’ come dire che ti serve una tata per prendere  i bambini a scuola e li porti a casa e stop. Oltre che sappia sapere leggere l’ora, attraversare una strada e riconoscere i tuoi figli, non ti serve  altro. Il fatto che sia plurilaureata, cintura nera di karate e esperta di guida anti rapimento non ti interessa.

Si, se devi far solo cablare un quadro elettrico,  ci assomigliamo un po’ tutti. Puoi tranquillamente metterci in una cesta e estrarre un nome.

O forse no? Forse l’affidabilità della tata, ecco, anche per andare a prendere i bambini a scuola, ecco, io la controllerei con cura; e lo stesso farei anche per un semplice cablaggio di un semplice quadro.

Se invece devi progettare un intero quadro elettrico, ehh… allora siamo su un altro pianeta. Ti assicuro che qui invece siamo molto diversi.

 

“I quadri elettrici alla fine sono quadri elettrici!”

Ogni scarrafone è bello ‘a mamma soia, come ti direbbe il mio CapoOfficina, ma quando si parla di un  quadro elettrico per una macchina speciale, pensata e curata nei dettagli dal tuo ufficio tecnico, risultato di lunghe sessioni di lavoro con il cliente finale, beh, il quadro elettrico di quella macchina speciale diventa specialissimo!

Pensa a un figlio che abbia bisogno di attenzioni speciali: non ti basta una babysitter “che sia brava coi bambini”,  ti serve molto ma molto di più!

Far progettare all’esterno  quadri elettrici per macchine speciali o macchine su commessa  significa  mettere in mano a un estraneo  il cuore dell’intero macchinario.
E’ la differenza tra una macchina “che funziona”, e una macchina “che avrà sempre problemi” (e gli interventi saranno in garanzia,  la tua garanzia, lo sai!)

Così, se ti serve qualcuno per la progettazione di quadri elettrici speciali:

  • Non basta che un bravo cablatore con esperienza;
  • Non basta uno attento e pignolo e ordinato;
  • Non basta uno  sufficientemente bravo nel leggere gli schemi elettrici.

Ma non basta nemmeno che sia bravo nel CAD, che conosca Eplan o che sappia fare un dimensionamento termico.

No. Ti serve qualcuno che abbia progettato e costruito  migliaia di quadri elettrici, in molteplici settori; che sappia gestire tutto: dalla consulenza iniziale fino alla consegna  dell’armadio o del bordo macchina, tutto bello lustro e infiocchettato e collaudato. Ti serve qualcuno che si prenda la responsabilità di consegnarti un quadro elettrico che funzioni. E che abbia come politica la piena trasparenza.

Ti serve chi abbia tanta esperienza, ma anche tanta competenza specifica nella gestione di progetti e commesse speciali. E che possa provartelo.

Se vuoi scoprire perchè siamo perfetti per la progettazione del tuo quadro elettrico, chiamaci.

 

E infine “Fare quadri elettrici”

Ecco, progettare quadri elettrici industriali è diverso da costruire quadri elettrici; e assemblare quadri elettrici è molto diverso dal cablare quadri. Quando devi far  progettare un quadro elettrico ex novo, fidati, NON siamo tutti uguali.
Se non ti vuoi fidare , ed è giusto così, chiamaci.

Tanto per continuare il paragone, è diverso dover scegliere una tata per un luuuungo periodo di tempo, oppure per un paio d’ore una sera.  In questo caso, anche la figlia maggiorenne di amici di famiglia andrà benissimo!

Perchè… con i quadri elettrici di macchine speciali  (e con i figli) non si scherza!

 

 

2018-07-03T15:15:35+02:00